MANTENIMENTO

USURA & CONSIGLI
Nelle pagine seguenti vogliamo darti qualche indicazione su come mantenere e conservare la catena in buono stato.
Questo ti aiuterà a prolungare la durata della catena e a migliorare la performance.

Una nuova catena

Solitamente una catena nuova si presenta un po’ appiccicosa all’esterno a causa della presenza di grasso. Per evitare che la polvere si attacchi alla catena, puliscila con uno straccetto e del detergente non agressivo.

Quando fare manutenzione?
La manutenzione dipende molto da come e quanto si utilizza la catena. Sicuramente pedalare off-road, nel fango o nel terriccio richiede una manutenzione più frequente rispetto che ad un uso su strada.

Fare attenzione a:
  • aumento del rumore;
  • riduzione delle prestazione di cambiata;
  • risucchio della catena (catena che si stacca con difficoltà dai denti della guarnitura);
  • cigolio del cambio.

Monitorare lo stato della catena almeno una volta al mese oppure ogni 250 km (uso su strada).
Monitorare lo stato della catena ogni 100 km (uso off-road)..

Use a piece of dry cloth Cleaning the bearing ends
Usa una pezzetta pulita e
asciutta.
Pulisci le maglie della catena.
lubricate the chain ends lubricate the rollers
Lubrifica ogni singola maglia. Lubrifica i pin.

Pulizia
  • Pulisci la catena dopo ogni uscita, specialmente in condizioni di bagnato.
  • Usa sempre una pezzetta asciutta e pulita.
  • Non dimenticarti di pulire anche i denti della guarnitura e della cassetta.
  • Per togliere residui di fango o sabbia, usa una spazzolina e acqua fredda saponata se necessario.
  • Non usare detergenti agressivi acidi o basici (es. Antiruggine) poichè possono danneggiare la catena causando rotture.
  • Non immergere la catena in agenti sgrassanti aggressivi - che rimuovono il grasso residuo dai cuscinetti della catena ma possono causare rotture. Inoltre sono molto dannosi per l’ambiente.
  • Se la catena è molto sporca , oltre ad utilizzare una spazzolina per togliere i residui di sporco utilizzare un po’ di solvente su di un panno per pulire in profondità.
  • Evitare di utilizzare gli attrezzi di “pulizia della catena” in abbinata con solventi. La catena verrebbe immediatamente dannaggiata.
  • Alcuni lubrificanti suggeriscono di sgrassare completamente la catena, KMC lo sconsiglia.

Controllo
Controllare periodicamente la catena da:
  • danni
  • usura
  • condizioni esterne (presenza di ruggune, salsedine ecc.)
Lubrificazione
  • Lubrificare la catena ogni volta sia necessario e comunque sempre dopo averla pulita.
  • Prima di lubrificarla, accertarsi che sia pulita e asciutta.
  • Usare un lubrificante che penetri istantaneamente nelle megalie. In questo modo si possono proteggere meglio le parti che sono più soggette ad usura.
  • Accertarsi di utilizzare un prodotto adeguato-se si usa un prodotto spray, prima spruzzarlo sulla mano per verificare la densità-inizialmente dovrebbe presentarsi come acqua poi dovrebbe addensarsi. KMC raccomanda di utilizzare il suo Chain Lube Original.
  • Per evitare di applicare troppo grasso, metterlo solo nei punti critici (come i pin). Questo aiuta a ridurre l’usura e i rumori.         
  • Applicare un leggero strato di grasso sul resto della catena per prevenire la ruggine.
  • Rimuovere l’eccesso di grasso dall’esterno con un panno, per evitare che si depositi della polvere.
  • Prima di uscite in condizioni di fango, polvere o umidità, applicare della cera dopo aver applicato il lubrificante.
  • In caso di bici con cambio, seguire gli step di pulizia e lubrificazione anche sul deragliatore, denti della guarnitura e cassetta.
Prima di ricongiungere la catena, pulire le estremità per evitare che della polvere rimanga tra i pin, poi applicare del grasso tra le due maglie di giuntura.

In ultimo, verificare che la catena lavori perfettamente facendo dei test di cambiata.


Durabilità
icon warrantyIn generale, una catena della serie Long Life o Hi-Performance (X e X-SL) garantisce il massimo in termini di durata e performance.
Noi spesso ci chiediamo: “Quanti km ci si aspetta di percorrere con una catena?”. Bhé, secondo i nostri risultati dei test su strada vi è un ampio raggio di durata della catena che varia da 1000 km (MTB pesanti) a 17000 km (Road Racing).


Sicuramente la durata dipende dalle circostanze specifiche:
  • uso (performance, frequenza di cambiata);
  • condizioni (terreno, umido, sterrato, fango, salsedine);
  • forza dell’utilizzatore;
  • grado di cura.
Le catene KMC della serie X sono state ampiamente testate e paragonate ad altri marchi possiamo sicuramente sostenere che non rimarrete delusi; abbiamo una garanzia particolare su molti di questi prodotti!

Prevenire danni alla catena
Per ottenere il massimo chilometraggio dal tuo gruppo, a prescindere dal tipo di catena utilizzata:
  • segurie i nostri consigli per un buon mantenimento;
  • quando si cambia, cercare di mantenere la catena il più possibile in linea retta rispetto alla guarnitura e alla cassetta (per esempio non usare posizioni estreme come la corona più piccola e l’ingranaggio più piccolo o la corona più grande e l’ingranaggio più grande);
  • quando si cambia, cercare di anticipare la situazione (per esempio quando si deve approntare una salita, cambiare in anticipo per evitare di applicare troppo sforzo sulla catena);
  • evitare di cambiare prima di effettuare una frenata.
Per controllare l’allungamento della catena
Una catena usurata ha un effetto negativo sulla performance ma anche sul gruppo in generale, non solo in termini di agilità nella cambiata ma anche sul rischio di rottura.
Sostituire la catena regolarmente garantisce ottime performance di cambiata ma anche di stato del gruppo stesso.
Se non hai un attrezzo per la misurazione dell’allungamento catena puoi controllare la lunghezza posizionando la catena sulla corona più esterna e sollevarela dal centro-se la catena si solleva più di mezza maglia, la catena o la corona, o entrambe, potrebbero essere da sostituire.

Controllo della catena
KMC ha sviluppato due tipi di attrezzi per verificare l’allungamento della catena: un Regular Chain Checker, che può dare una buona indicazione delle condizioni della catena e un attrezzo digitale (Digital Chain Checker), che garantisce una misurazione perfetta dell’allungamento catena.


Regular chain checking Regular Chain Checker
Regular chain checking Regular Chain Checker
Digital Chain Checker
Digital Chain Checker


In generale KMC raccomanda di controllare l’allungamento secondo questi intervalli:
  • uso su strada o terreni asciutti: ogni 500 km.
  • uso off-road o in condizioni estreme: ogni 150 km
La durata della catena varia; dipende dal prodotto utilizzato, le cicostanze in cui usa e la manutenzione che si effettua.



“Una catena è una catena, non ci sono molte differenze”


Speriamo che dopo aver letto queste pagine, siate diventati più istruiti sulle diverse applicazioni, trattamenti, specifiche tecniche che puà avere un articolo apparentemente semplice come una catena.

Una “semplice” catena-composta da circa 650 singole parti-è probabilmente una delle più importanti, tecnologicamente avanzate e cruciali parti della tua bicicletta.

 

Ton Keller, mechanic VacanSoleil- DCM team
Ton Keller, meccanico ufficiale del VacanSoleil-DCM

© 2019 KMC Chain Europe BV | All Rights Reserved | Design: Wiep.frl | Powered by: Knoop.frl